Home Page / Focus on / Le nuove OGR, l'incubatore della Torino del futuro

Le nuove OGR, l'incubatore della Torino del futuro

Archivio

Le OGR, Officine Grandi Riparazioni, hanno da poco riaperto con BIG BANG, la grande festa di inaugurazione che ha richiamato più di 50.000 visitatori.

La scintilla che ha dato il via è stata innescata da Giorgio Moroder con il suo show esclusivo. Dopo il Maestro si sono alternati sul palco della nuova "Sala Fucine": Elisa, Ghali, Omar Souleyman, The Chemical Brothers, e gli Atomic Bomb! E lo spazio è stato arricchito dall'arte contemporanea, con tre progetti site-specific.

Ora le OGR hanno cambiato definitivamente pelle: da cattedrale industriale a incubatore di nuove tecnologie e nuovi linguaggi. Un luogo dove far nascera la Torino del futuro, guardando alla città e al resto del mondo.

www.ogrtorino.it