Home Page / Focus on / Dipartimento Educazione Castello di Rivoli e Cittadellarte all’Arts Learning Festival

Dipartimento Educazione Castello di Rivoli e Cittadellarte all’Arts Learning Festival

Archivio

Il Dipartimento Educazione Castello di Rivoli e Cittadellarte Fondazione Pistoletto sono stati invitati a partecipare come partner all’Arts Learning Festival che si svolgerà nella metropoli australiana dal 3 al 7 maggio 2017. L’invito avviene a seguito del viaggio studio in Europa dei rappresentanti di ISV Independent Schools Victoria di Melbourne, finalizzato ad analizzare Best Practice e sperimentazioni pedagogiche di rilievo mondiale.

Gli studiosi incaricati da ISV hanno incluso i progetti del Dipartimento Educazione e il Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte nella Ricerca svolta con Project Zero per la Harvard Graduate School of Education di cui è Senior Directoril Prof. Howard Gardner, il celebre teorico delle Intelligenze multiple. Il team australiano ha partecipato inoltre al Cantiere dell’Arte all’Ospedale Sant’Anna di Torino, il progetto a cura del Dipartimento Educazione con e per la Fondazione Medicina a Misura di Donna, nato per favorire, attraverso l’arte, l’umanizzazione degli spazi ospedalieri.

1-Arts Learning Festival

L’Arts Learning Festival di Melbourne organizzato da ISV, alla sua prima edizione, nasce proprio per valorizzare l’importanza dell’arte nell’educazione dell’individuo e il suo impatto nella società: l’arte consente di oltrepassare le barriere, crea connessioni, favorisce la relazione tra le persone e tra le culture, prospera e si arricchisce nella diversità. Coinvolgerà oltre 2.000 scuole dello Stato di Victoria, ma anche rappresentanti delle istituzioni, professionisti della cultura e dell’educazione e tutta la cittadinanza in senso lato. Innumerevoli le attività aperte al pubblico e al territorio, proposte dai partner provenienti da tutti i continenti. Il Dipartimento Educazione Castello di Rivoli e Cittadellarte ne saranno protagonisti proponendo un vasto programma “diffuso”.

2-Arts Learning Festival.png

L’Immigration Museum accoglierà il progetto Abi-tanti La moltitudine migrante a cura del Dipartimento Educazione: il museo è collocazione ideale per ospitare gli Abi-tanti, una folla silenziosa di piccoli umanoidi, schierati per dare voce alle urgenze del tempo presente come l’incontro con l’altro, lo straniero e l’alterità. Una grande metafora dell’umanità, nel continente che fonda tutta la propria storia sulle migrazioni del passato e del presente.

3-Arts Learning Festival.png

Altro museo partner del Festival sarà la National Gallery of Victoria che ospiterà il Dipartimento Educazione con i workshops sul Terzo Paradiso di Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte, e Tappeto Volante, all’insegna di temi chiave per il Festival come il potere generativo della cultura e delle arti, per rinnovare e ridare vigore alla vita delle comunità (Michelle Green, Direttore ISV).

Il format Forum Rebirth, creato da Cittadellarte (il primo Forum a Cuba nel 2015, saranno otto nel 2017: da New York a Bangkok, da Pistoia a Milano) avrà un posto di rilievo all’Arts Learning Festival. Più di cento protagonisti del cambiamento responsabile si riuniranno per tre giorni al fine di condividere un piano di lavoro comune sul territorio della durata di un anno.

Si tratta di un laboratorio fondato sulla pratica diretta, che consente alle comunità di procedere lungo la democrazia verso la demopraxia. Il Forum Rebirth di Melbourne sarà dedicato all'educazione come “chiave di volta” per attivare la comunità attraverso l'impegno diretto e quotidiano e sarà accompagnato dalle oper-azioni collettive Terzo Paradiso aperte ai partecipanti del Forum e a tutta la comunità.

Per la prima volta il Forum Rebirth sperimenterà la collaborazione con Harvard Graduate School of Education - Project Zero sviluppata da Cittadellarte attraverso una serie di workshop a Cambridge, insieme a ISV. 

Qui le nostre interviste con Anna Pironti, Responsabile Capo Dipartimento Educazione Castello di Rivoli, e con l'artista Michelangelo Pistoletto.