Home Page / Agenda / PIIGS_An Alternative Geography of Curating

PIIGS_An Alternative Geography of Curating

mostra
PIIGS_An Alternative Geography of Curating
dal 04/11/2016 al 06/11/2016
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

PIIGS_An Alternative Geography of Curating è uno spazio discorsivo che prende forma attraverso una
mostra accompagnata da un programma di talks, con l'obiettivo di attivare un ragionamento sulla crisi
economica e le sue implicazioni in campo artistico e curatoriale.
 

Il progetto coinvolge ventotto giovani curatori provenienti da Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna, gli stati dell’Unione Europea che in seguito alla grande recessione del 2008 sono stati additati come insolventi dalla comunità economica internazionale e stigmatizzati dall’acronimo PIIGS.
PIIGS_An Alternative Geography of Curating è un progetto di CAMPO15, edizione 2015-2016 del corso
per curatori della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, promosso in collaborazione con la Fondazione
per l’Arte Moderna e Contemporanea CRT che lo sostiene nell’ambito di RESO’.

L’indagine è condotta da cinque gruppi di professionisti provenienti da ciascun paese, individuati attraverso corsi di formazione in pratiche curatoriali: NEON Organization for Culture and Development (Atene, Grecia), Campo 15, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino, Italia), Art + Research Collaboration, IADT (Dun Laoghaire, Irlanda), ARTIS – Instituto de História da Arte da Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa , (Lisbona, Portogallo), Máster en Historia del Arte Contemporáneo y Cultura Visual, Universidad Complutense de Madrid, Universidad Autónoma de Madrid & Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía (Madrid, Spagna).

Da luglio questa temporanea comunità curatoriale ha attivato il blog www.talkingpiigs.com, una piattaforma che raccoglie testi critici su saggi, mostre, opere di artisti inerenti il tema del progetto.

Il risultato finale della ricerca è la collettiva dal formato aperto, integrata da conferenze, tavole rotonde e dibattiti che coinvolgeranno artisti, curatori, filosofi, economisti ospitata negli spazi della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo dal 4 al 6 novembre 2016.

Fondazione Sandretto Re Rebaudengo
via Modane 16, Torino