Home Page / Agenda / Earthrise

Earthrise

mostra
Earthrise
dal 06/11/2015 al 21/02/2016
PAV - Parco Arte Vivente

Venerdì 6 novembre, alle 18, inaugura Earthrise, terza mostra collettiva a cura di Marco Scotini che, nell’ambito del programma artistico 2015 del PAV di Torino, aggiunge un nuovo capitolo alla genealogia del rapporto tra pratiche artistiche, politiche ed ecologiche.

Dopo Vegetation as a political agent, che cercava di rintracciare una genealogia dei rapporti capitalistici tra coltivazioni e commercio (a partire dal colonialismo fino alle nuove forme di globalizzazione), e Grow it yourself, che si focalizzava su alcune esperienze attuali di resistenza alle forme di integrazione economica neoliberista, Earthrise compie un passo indietro nel tempo, presentando un piccolo scavo archeologico della concezione ecologica nell’arte italiana a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta.

Le ricerche degli artisti in mostra spiccano nella storia dell’arte italiana e internazionale per un approccio avanguardistico nelle tecniche e nei linguaggi, solo apparentemente in contrasto con la vocazione rurale ed ecologica che caratterizza i contenuti. In Earthrise si torna verso la città attraverso gli orti abusivi delle periferie milanesi nel lavoro di Ugo La Pietra su I Gradi di libertà, o in quelle di Roma, dove Gianfranco Baruchello apre l’Agricola Cornelia Spa. La casa, il “verde domestico” e la ridefinizione dell’idea di abitare sono oggetto dell’indagine nel progetto di Vegetable Garden House del gruppo di architettura radicale 9999, mentre una critica (non priva di una componente ludica e propositiva) a un ambiente sempre più urbanizzato viene dagli storici Tappeti Natura di Piero Gilardi.

Come sempre sono previste iniziative legate alla mostra, come ad esempio Immersioni Urbane, laboratorio per le scuole secondarie di primo e secondo grado, per riflettere sulla città a partire dal lavoro di Piero Gilardi e Ugo La Pietra.

PAV - Parco Arte Vivente
via Giordano Bruno 31, Torino