I vincitori del bando C.A.R.S. 2018

21/06/2018

I vincitori del bando C.A.R.S. 2018

L’opera “Il luogo del narrare (Terrazza del racconto)” vince il concorso per la realizzazione di un’opera pubblica permanente nella città di Omegna.

Dopo la realizzazione nel 2014 dell’opera d’arte pubblica “V” di Simone Tosca dipinta sulla facciata di una palazzina lungo il torrente Nigoglia e la recente inaugurazione (maggio 2017) dell’installazione scultorea “Il tuo nome è per sempre” di Giacomo Lion collocata nel nuovo Parco Lamberto, C.A.R.S – Cusio Artist Residency Space, branca del contemporaneo dell’Associazione Culturale Mastronauta è lieta di annunciare i vincitori del nuovo concorso per la realizzazione di una terza opera pubblica permanente per la città di Omegna realizzata con il contributo della Fondazione CRT (Bando Esponente 2017). Le candidature al bando si sono chiuse il 10 Marzo 2018.

Gli autori del progetto vincitore sono Oscar Turri (Garbagnate Milanese, 1987) e Ferdinando Andreoli (Varese, 1955) che si aggiudicano il premio per la realizzione dell’opera “Il Luogo del Narrare (Terrazza del Racconto)”.

Maggiori informazioni sul concorso sono disponibili nel sito web dell’Associazione Culturale Mastronauta.


\ COMING SOON

25/09/2018 - 31/10/2018 – Mostra
InformaGiovani – Antichi Chiostri

Buonanotte? Buon lavoro!

Buonanotte? Buon lavoro!

Buonanotte? Buon lavoro! è la mostra fotografica organizzata dalla redazione di www.digi.to.it, il magazine online del Servizio Politiche Giovanili della Città di Torino. (...)


27/09/2018 - 11/10/2018 – Personale
MiATB – Spazio espositivo ATB Associazione culturale & Galleria d’arte

LabirinTO

LabirinTO

ATB Associazione culturale & Galleria d’arte continua la serie di mostre personali dedicate ad importanti artisti in campo nazionale ed internazionale con l’appuntamento dal titolo LabirinTO, una mostra personale dei lavori del talentuoso Edoardo Vaira. (...)


27/09/2018 - 01/12/2018 – Mostra
Sedi varie

Mario Lattes dall’informale al figurativo

Mario Lattes dall’informale al figurativo

“Il pennello di Lattes segue gli impulsi, le emozioni, gli abbandoni di una irrimediabile inquietudine”. Così Vittorio Sgarbi nel 1988 ha descritto i lavori di Mario Lattes, editore, pittore, incisore e scrittore, ma anche ideatore di iniziative culturali, scomparso nel 2001. (...)



25/10/2018 - 09/12/2018 – Personale
MarcoRossi artecontemporanea

Traces of affection

Traces of affection

La galleria MarcoRossi artecontemporanea ha il piacere di presentare nella sua sede torinese la mostra personale di Rune Guneriussen, fotografo norvegese reduce da numerosi successi internazionali. (...)