Torna “Alla Corte dei Savoia”

17/04/2018

Torna “Alla Corte dei Savoia”

L’Appartamento Padronale di Palazzo Saluzzo Paesana prosegue la stagione culturale 2018 con il quarto appuntamento dedicato a chi ama il gusto e l’alta gastronomia.

Ciò è possibile grazie al recente recupero dei locali dove originariamente si trovava le cucina dei Marchesi di Saluzzo, ora diventata il “cuore pulsante” del Palazzo, una sorta di “quinta sala” che dialoga con le sale auliche e consente agli ospiti di vivere un’esperienza multisensoriale inconsueta, riappropriandosi di uno spazio storico della città.

Per l’appuntamento di questo mese, il “resident chef” di Palazzo Christian Mandura curerà un menu principalmente ispirato ai libri di cucina pubblicati tra Sette e Ottocento a Torino e in particolare al celebre “Trattato di cucina, pasticceria moderna, credenza e relativa confettureria” scritto nel 1854.

Lo chef reinterpreterà quindi antiche ricette sabaude attraverso piatti che sono vere e proprie scenografie, volte, oggi come allora, a destare lo stupore e l'ammirazione dei commensali.

Il servizio prevede un aperitivo di accoglienza nelle prime sale del Palazzo, curato da Compagnia dei Caraibi, seguito da una cena placé di diverse portate, con degustazione di vini abbinata, proposta in un allestimento di sala su “social table” da 10 coperti, pensati per invitare gli ospiti alla conversazione e alla condivisione delle esperienze.

Ad evocare ulteriormente le atmosfere eleganti proprie dell’Appartamento Padronale, a conclusione della serata verrà offerta ai partecipanti una performance artistica a sorpresa, dedicata alle atmosfere salottiere a cavallo tra Otto e Novecento a Torino.

L’ingresso è riservato ai soci del circolo culturale BAROCK, che hanno diritto a un canale privilegiato per accedere alle iniziative culturali e artistiche ospitate e organizzate Palazzo Saluzzo Paesana, oltre a una serie di altri vantaggi. Sarà possibile iscriversi all’associazione direttamente in serata.

L’appuntamento è per martedì 17 Aprile 2018, ore 20, presso il Palazzo Saluzzo Paesana (Appartamento Padronale) sito in via della Consolata 1bis a Torino. Valore dell’esperienza: 100 € (costo tessera iscrizione annuale all’associazione culturale BAROCK: 20 €).

La prenotazione è obbligatoria.
Per informazioni e prenotazioni:
eventi@palazzosaluzzopaesana.it;
sito web BAROCK;
+39 347 0103021.


\ COMING SOON

12/12/2018 - 13/01/2019 – Personale
Associazione Quasi Quadro

Sintonia Fragile

Sintonia Fragile

Associazione Quasi Quadro presenta Sintonia Fragile, prima mostra personale del torinese Gabriele Nicola. (...)


13/12/2018 - 13/12/2018 – Inaugurazione
Dock74

Murarte Collective

Murarte Collective

La varietà delle opere è la diretta conseguenza dei diversi percorsi degli artisti, chi arriva dal mondo dei tatuaggi come chi è cresciuto con i fumetti ma anche appassionati di tipografia ed astrattismo. (...)


13/12/2018 - 19/01/2019 – Collettiva
Fusion Art Gallery – Inaudita

Tartare

Tartare

La Fusion Art Gallery / Inaudita presenta Tartare. (...)


13/12/2018 - 02/02/2019 – Personale
Weber & Weber

A sense of order. A sense of disorder

A sense of order. A sense of disorder

Denis Kelly è sicuramente il pittore irlandese astratto che meglio incarna i valori dell’“astrattismo puro”, dove il mancato uso figurativo è da intendersi come forma di espressione artistica della propria esperienza di vita. (...)


14/12/2018 - 09/02/2019 – Collettiva
Galleria Moitre

Lacerto

Lacerto

«Nella lingua italiana per lacerto s’intende un frammento, una parte di qualcosa. È un termine desueto e consunto dal mancato utilizzo. Ma significa anche una parte di carne, inteso come muscolo. Ha dunque un significato fisico e astratto al contempo. Ideale per ciò che stavo cercando. (...)


15/12/2018 - 19/01/2019 – Collettiva
Artgallery37

Poetiche d’arte contemporanea

Poetiche d’arte contemporanea

Dopo il grande successo della mostra personale di Emanuele Tozzoli dal titolo Contemporary Archetypes, Artgallery37 di Torino in chiusura della stagione espositiva del 2018 propone Poetiche d’arte contemporanea. (...)