Sità Scoté: La città in ascolto

02/05/2018

Sità Scoté: La città in ascolto

Lunedì 14 maggio 2018, dalle ore 22, al Jazz Club Torino, verrà presentato Sità Scoté: la città in ascolto.

Il progetto che parla di Torino, e nasce dall’incontro di otto giovani cantautori e delle storie legate a quattro zone della città, da quella latina di Borgo San Paolo a quella africana in Borgo Vittoria, dalla città nella città costituita dalle Molinette nel quartiere di Nizza Millefonti alla Casa Circondariale “Lorusso Cotugno” alle Vallette.

Si alterneranno sul palco Eugenio Cesaro ed Emanuele Via degli Eugenio in Via di Gioia, Bianco, The Sweet Life Society, Lince, Zuzanna Koziej, Atlante, Fran e i Pensieri Molesti, Nicolò Piccinni, Pietro Giay, Letizia Vitali, Artbeat e Chelo.

Sità Scoté: la città in ascolto è un progetto innovativo che ha l’obiettivo di promuovere la musica di cantautori emergenti mirando a coinvolgere i giovani e a favorire il processo di inserimento nel tessuto sociale urbano cittadino attraverso la musica.

Un linguaggio semplice e universale che ben si presta al racconto di storie ricche di significato, come quelle attraversano le periferie del capoluogo piemontese, prodotto e realizzato da Giorgio Blanco, Gabriele Druetta e Vittorio Randone.

É possibile sostenere Sità Scoté attraverso una raccolta crowdfunding, consultabile dalla piattaforma Eppela, che mira a implementare il progetto, aumentando le occasioni per visionare il documentario, coinvolgere altri quartieri della periferia torinese e altri giovani artisti disponibili a raccontarsi e a dar voce a zone a poco ascoltate della città.

Maggiori informazioni sul sito di Sità Scoté.


\ COMING SOON

12/12/2018 - 13/01/2019 – Personale
Associazione Quasi Quadro

Sintonia Fragile

Sintonia Fragile

Associazione Quasi Quadro presenta Sintonia Fragile, prima mostra personale del torinese Gabriele Nicola. (...)


13/12/2018 - 13/12/2018 – Inaugurazione
Dock74

Murarte Collective

Murarte Collective

La varietà delle opere è la diretta conseguenza dei diversi percorsi degli artisti, chi arriva dal mondo dei tatuaggi come chi è cresciuto con i fumetti ma anche appassionati di tipografia ed astrattismo. (...)


13/12/2018 - 19/01/2019 – Collettiva
Fusion Art Gallery – Inaudita

Tartare

Tartare

La Fusion Art Gallery / Inaudita presenta Tartare. (...)


13/12/2018 - 02/02/2019 – Personale
Weber & Weber

A sense of order. A sense of disorder

A sense of order. A sense of disorder

Denis Kelly è sicuramente il pittore irlandese astratto che meglio incarna i valori dell’“astrattismo puro”, dove il mancato uso figurativo è da intendersi come forma di espressione artistica della propria esperienza di vita. (...)


14/12/2018 - 09/02/2019 – Collettiva
Galleria Moitre

Lacerto

Lacerto

«Nella lingua italiana per lacerto s’intende un frammento, una parte di qualcosa. È un termine desueto e consunto dal mancato utilizzo. Ma significa anche una parte di carne, inteso come muscolo. Ha dunque un significato fisico e astratto al contempo. Ideale per ciò che stavo cercando. (...)


15/12/2018 - 19/01/2019 – Collettiva
Artgallery37

Poetiche d’arte contemporanea

Poetiche d’arte contemporanea

Dopo il grande successo della mostra personale di Emanuele Tozzoli dal titolo Contemporary Archetypes, Artgallery37 di Torino in chiusura della stagione espositiva del 2018 propone Poetiche d’arte contemporanea. (...)