Share Festival – Frankenstein, Il Moderno Prometeo

31/05/2018 - 03/06/2018 – Festival
Toolbox

Share Festival – Frankenstein, Il Moderno Prometeo

Dal 31 maggio 2018 al 3 giugno 2018, presso gli spazi espositivi interni a Toolbox, in via Agostino da Montefeltro 2 a Torino, avrà luogo la tredicesima edizione di Share Festival – piattaforma cross disciplinare per la promozione di arte e cultura contemporanea nell’epoca digitale.

Sostenuto da Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Camera di Commercio di Torino e Goethe Institut Turin, Share Festival include nel proprio programma, oltre a workshop, conferenze e laboratori, un duplice percorso espositivo.

Il primo livello è composto dalle opere dei sei finalisti di Share Prize – premio internazionale per il miglior lavoro di arte digitale – mentre il secondo è rappresentato da un nutrito gruppo di opere di artisti selezionati per Artmaker2 – progetto per una produzione artistica nazionale che unisca la pratica artistica con competenze di tipo informatico e tecnologico.

La XIII edizione di Share Festival analizza, racconta e mette in mostra le modalità poetiche con le quali gli strumenti digitali si ibridano con arte e cultura contemporanee. Il risultato è uno sbalorditivo effetto sulla percezione della vita di ogni giorno.

La metafora racchiusa nella tematica del Festival, Frankenstein, Il Moderno Prometeo invita a cogliere gli effetti mostruosi della tecnologia e valutare le possibili soluzioni. Un invito ad aprire la mente a nuove forme di vita, a cavallo tra realtà e finzione, tra mito e mostro, le opere d’arte esposte sono “una scintilla nella cosa inanimata”, inconsuete, innovative e stupefacenti.

Toolbox.
Via Agostino da Montefeltro 2 – 10134 Torino.
31/05/2018 - 03/06/2018.


\ NEWS


22/02/2019

Switch on the brunch, Edizioni Black Coffee e la McMusa

Switch on the brunch, Edizioni Black Coffee e la McMusa

Switch on the brunch torna sabato 23 febbraio 2019 alle ore 12 alla tigelleria Da Emilia di Torino, per un nuovo capitolo della rassegna che unisce la scoperta dell’editoria indipendente all’atmosfera informale e conviviale del brunch, in un continuo dialogo tra addetti ai lavori e il pubblico. (...)