(senza fine) – con Giovanni Anselmo, Terry Fox, Rolf Julius

21/06/2018 - 21/06/2018 – Evento
e/static

(senza fine) – con Giovanni Anselmo, Terry Fox, Rolf Julius

Il giorno del solstizio d’estate, giovedì 21 giugno 2018, lo spazio di via Parma 31 a Torino, sede dal 1999 delle iniziative di e/static, rimarrà aperto al pubblico, per l’ultima volta prima di essere chiuso, dalle 18 fino al tramonto. Tre opere di tre diversi autori, Giovanni Anselmo, Rolf Julius e Terry Fox, amici e complici di e/static da lunga data, verranno allestite e potranno essere viste, insieme allo spazio, soltanto per quel giorno.

“Da studio d’artista a spazio espositivo, o piuttosto ‘di accadimento’ (tra progetti espositivi, performance di varia natura, concerti e altro ancora) poi di nuovo studio artistico, e ancora luogo di eventi e di raccoglimento, infine soltanto magazzino, sempre più vuoto, e i segni lasciati da tutte queste vicende sono evidenti. Soprattutto, lo spazio di via Parma 31 a Torino è un luminoso luogo dell’anima, altero e inafferrabile, sempre cangiante, durante le stagioni e ad ogni ora del giorno.

Ha avuto una vita lunga e intensa da quando l’ho affittato e reso vivibile (era del tutto vuoto quando lo presi in affitto, mancavano perfino la luce elettrica e l’acqua, nonché il bagno e una linea telefonica) e sono passati, tutto sommato velocemente, molti lustri. La sua storia come sede di e/static è durata all’incirca 20 anni, e come tutte le storie, belle o brutte, anche questa ora volge alla fine. Un capitolo si chiude, un altro sicuramente si aprirà, si sta già aprendo, si finisce soprattutto per lasciare spazio ed energie a ciò che sta per cominciare. È una storia senza fine.

Lo lascerò il 30 giugno 2018, lo lascerò al suo destino, non so cosa succederà lì in futuro, ma so che sarà senza di me, e senza e/static. Lì sono successe veramente tante cose in tutti questi anni, in tanti ci abbiamo lavorato, faticando e sognando. Ora, a partire dal primo luglio 2018, rimarrà soltanto come un ricordo per tutti noi.

Giovedì 21 giugno 2018, dal pomeriggio fino a quando sarà calato il sole – molto tardi, perché sarà il giorno del solstizio d’estate – lo spazio di via Parma 31 Torino, al 1° piano del fabbricato all’interno del cortile, rimarrà ancora aperto a chi vorrà venire per una visita. Ci sarò io, forse qualche amico, sicuramente le opere di Giovanni, di Rolf e di Terry, anche se a prima vista potrà essere difficile individuarle. Sono molto discrete, come i loro autori, e lì dentro ci staranno bene.”

Carlo Fossati, giugno 2018.

e/static.
Via Parma 31 – 10152 Torino.
21/06/2018 - 21/06/2018.


\ NEWS



16/06/2018

Christian Marazzi racconta la carta di credito

Christian Marazzi racconta la carta di credito

Oggi la moneta e il linguaggio si sovrappongono a tal punto da diventare inscindibili. La forma del valore delle merci è diventata simultaneamente sia monetaria che linguistica; il valore non dimora più nell’oggetto, materiale o immateriale che sia, ma bensì nella produzione collettiva che permette o meno di organizzare la vita in comune. (...)


15/06/2018

Ai Giardini Reali arriva il Villaggio Coldiretti

Ai Giardini Reali arriva il Villaggio Coldiretti

Approda a Torino il Villaggio Coldiretti e sceglie i Giardini Reali di Levante come sede per la tre giorni dedicata alla buona agricoltura, al benessere alimentare, ai prodotti di qualità a km 0. Si tratta di un’occasione speciale che permetterà al pubblico di accedere eccezionalmente nello spazio ancora oggetto di lavori di restauro e abbellimento. (...)



14/06/2018

A Vercelli un concerto al Museo Borgogna

A Vercelli un concerto al Museo Borgogna

Giovedì 14 giugno 2018, in occasione della seconda delle aperture serali straordinarie, il Museo Borgogna di Vercelli ospita la Big Band vercellese 78 Giri Hot Ensemble diretta da Claudio Bianzino. (...)



12/06/2018

Al View Conference 2018 tornano i View Awards!

Al View Conference 2018 tornano i View Awards!

Anche quest’anno, dal 19 al 26 ottobre 2018, la città di Torino ospiterà View Conference/View Fest, evento internazionale di riferimento dedicato a computer grafica, nuove tecnologie interattive, cinema digitale, animazione 2D/3D, videogames, effetti visivi, Realtà Virtuale e aumentata, e nuove frontiere dello storytelling. (...)