La prima edizione di Brillo: il video mapping festival

04/09/2019

La prima edizione di Brillo: il video mapping festival

È ufficialmente aperta la call pubblica per partecipare alla prima edizione di Brillo, il Festival Internazionale dedicato al Video Mapping, una delle arti performative più suggestive e spettacolari dell’ambito visuale e digitale contemporaneo.

L’iniziativa non nasce per caso, ma da una parte intende accendere un faro ufficiale, a Torino e in campo internazionale, sulla tecnologia multimediale che consente di proiettare luci e video su superfici reali e dall’altro vuole diventare un’occasione pubblica per trasformare in chiave espressiva e in spunto di riflessione tutto ciò che rappresentano i muri, superficie principe su cui si applica il video mapping, e più in generale le barriere e le divisioni tout court.

Per questo l’Associazione Culturale Azimut, all’interno della XXI edizione di IoEspongo e in occasione del trentennale della caduta del muro di Berlino, vuole stimolare tramite un processo creativo e collettivo, un nuovo modello di pensiero sull’abbattimento dei “nuovi muri” (materiali e immateriali) e in più sviluppare un particolare riferimento all’emergenza climatica. Cosa rappresentava il muro degli anni ’80 e come si è trasformato fino ad oggi?

I mapper sono chiamati ad annullare e a ripensare un’architettura, un costrutto. L’obiettivo non è solo coerenza verso il tema proposto, ma restituire al video mapping una maggiore legittimazione e dignità artistica.

I partecipanti, iscrivendosi al bando ufficiale della prima edizione di Brillo, avranno la possibilità di realizzare il video mapping proposto durante l’evento principale che si terrà l’8 novembre 2019 il 9 novembre 2019 a Torino.

Bando e scheda sono disponibili al seguente sito: www.associazioneazimut.net.


\ COMING SOON

16/09/2019 - 23/10/2019 – Mostra
Quartz Studio

Mai un vestito dunque, adeguato

Mai un vestito dunque, adeguato

Lunedì 16 settembre 2019 alle ore 19, Quartz Studio ha il piacere di presentare Mai un vestito dunque, adeguato, un progetto di Sara Enrico (Biella, 1979) e Andrea Respino (Mondovì, 1976), appositamente concepito per Quartz Studio. (...)


19/09/2019 - 15/10/2019 – Personale
Photo&Contemporary

Giovanni Gastel – The Body

Giovanni Gastel – The Body

Photo&Contemporary è lieta di annunciare una nuova esposizione di opere di Giovanni Gastel, uno dei maggiori interpreti della fotografia italiana contemporanea. (...)


19/09/2019 - 09/11/2019 – Personale
Burning Giraffe Art Gallery

Oreadi

Oreadi

Simone Geraci nasce nel 1985 a Palermo, città dove vive e lavora. (...)



\ FOCUS ON – MUSEI E FONDAZIONI

GAM – Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea



CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia