La nuova edizione del Bando C.A.R.S.

09/02/2018

La nuova edizione del Bando C.A.R.S.

La Città di Omegna, sul Lago d'Orta, propone un nuovo concorso – il bando C.A.R.S. – per la realizzazione di una terza opera pubblica permanente che sarà inaugurata nell'autunno 2018.

Dopo la realizzazione nel 2014 dell'opera d'arte pubblica V di Simone Tosca dipinta sulla facciata di una palazzina lungo il torrente Nigoglia e la recente inaugurazione (maggio 2017) dell'installazione scultorea Il tuo nome è per sempre di Giacomo Lion collocata nel nuovo Parco Lamberto, C.A.R.SCusio Artist Residency Space, in collaborazione con l'Associazione Culturale Mastronauta, propone un nuovo Concorso per la realizzazione di una terza opera pubblica permanente per la Città di Omegna che verrà realizzata con il contributo della Fondazione CRT.

In accordo con l'amministrazione della Città di Omegna, l'intervento di arredo urbano sarà collocato presso la rotonda panoramica, prospicente al porticciolo di Bagnella, in località Bagnella, Lungolago Gramsci Omegna.

L'opera d'arte dovrà essere fruibile in forma di seduta pubblica, in armonia con il contesto ambientale, con la poetica tematica del Lago d'Orta e con l'identità storico / artistica / paesaggistica inerenti la città di Omegna stessa - tradizioni, vicenda industriale, paesaggio, personaggi di rilievo, etc.

Data di chiusura per la presentazione delle candidature sarà il 10 marzo 2018.
I progetti saranno vagliati da una Commissione giudicatrice composta da professionisti del settore in concertazione con gli assessorati del Comune di Omegna e i rappresentanti del Consiglio di Quartiere di Bagnella.
L'opera d'arte pubblica sarà inaugurate entro l'autunno 2018.
Il bando è dunque rivolto ad artisti, architetti, designer, decoratori, scenografi, creativi senza limiti di età.

Maggiori informazioni sul sito www.carsomegna.com.


\ COMING SOON

26/04/2018 - 03/06/2018 – Mostra
MAO – Museo d’Arte Orientale

La Capitale delle Steppe. Immagini dagli scavi di Karakorum in Mongolia

La Capitale delle Steppe. Immagini dagli scavi di Karakorum in Mongolia

Quando Genghis Khan nel 1220 decise di costruire una capitale per il suo regno nella valle del fiume Orkhon, le considerazioni non erano solo di carattere strategico: la regione, infatti, da oltre mille anni era identificata con la formazione stessa dello Stato per le popolazioni nomadi che vi si erano succedute. (...)



02/05/2018 - 15/07/2018 – Mostra
Fondazione 107

Anatomico Organico Industriale

Anatomico Organico Industriale

Anatomico Organico Industriale esplora il lavoro di tre artisti che hanno iniziato a produrre ed esporre nella Torino degli anni ’80 e come la città abbia inciso sulla loro opera. Gli artisti sono Salvatore Astore, Sergio Ragalzi e Luigi Stoisa, tutti di formazione accademica. (...)



03/05/2018 - 29/07/2018 – Mostra
Sedi varie

Fo.To – Fotografi a Torino

Fo.To – Fotografi a Torino

Da giovedì 3 maggio 2018 a domenica 29 luglio 2018 Torino si trasforma in un grande spazio espositivo collettivo per celebrare l’ottava arte: la Fotografia. (...)


04/05/2018 - 29/07/2018 – Mostra
MEF – Museo Ettore Fico

Duane Michals

Duane Michals

Vasta retrospettiva, organizzata in collaborazione con Fundacion Mapfre di Madrid, dedicata a Duane Michals, uno dei fotografi contemporanei che ha rinnovato il linguaggio fotografico con maggiore intensità. (...)


04/05/2018 - 29/07/2018 – Personale
MEF Outside

Paolo Monti. Fotografie 1935 - 1982

Paolo Monti. Fotografie 1935 - 1982

Importante retrospettiva, organizzata in collaborazione con il Civico Archivio Fotografico del Comune di Milano, di Paolo Monti, uno tra i più importanti fotografi italiani del Novecento. (...)



24/05/2018 - 26/06/2018 – Personale
Liconi Arte

CINQUE100 – il mito di una popcar

CINQUE100 – il mito di una popcar

Miracolo di design italiano, è l’auto che ha migliorato la vita quotidiana di milioni di persone, ha accompagnato la ripresa economica, ha messo l’Italia su quattro ruote e poi l’ha esportata in tutto il mondo: la Fiat 500 è una vera e propria icona, entrata stabilmente nell’immaginario collettivo dei prodotti di massa con forte personalità. (...)