MAU – Museo d'Arte Urbana


MAU – Museo d'Arte Urbana
Via Rocciamelonte 7 c – 10143 Torino
+39 335 6398351 – +39 335 8163421 – +39 328 2313381
info@museoarteurbana.it
www.museoarteurbana.it

MAU – Museo d'Arte Urbana

Il MAU - Museo d'Arte Urbana è il primo, per data e peculiarità, progetto concretamente realizzato e tuttora in divenire, in Italia, di insediamento artistico pubblico collocato all'interno di una precisa porzione di spazio urbano di un grande centro metropolitano sviluppatosi grazie al consenso degli abitanti, con le opere realizzate quasi tutte su pareti di edifici privati.

Il quartiere è il Borgo Vecchio Campidoglio, un quartiere operaio di fine Ottocento che ha mantenuto fino ad oggi intatta la sua struttura a reticolo caratterizzata da case basse con cortili interni dotate di aree verdi, suddivise da strade strette e lastricate, e dalla presenza di botteghe artigianali, studi di artisti e locali di tendenza, e da un rapporto di comunanza tra gli abitanti tale da farne ‘un paese nella città’.

Il progetto del MAU nasce nel 1995 nell'ambito delle iniziative di riqualificazione del Borgo, partite nel 1991.
Un gruppo di lavoro di cui fa sin dall'inizio parte il Presidente Edoardo Di Mauro, che assume la direzione artistica, sostiene e sviluppa l'idea di inserire l'arte contemporanea come ulteriore elemento di rivalutazione del territorio.
Dopo una prima fase sperimentale fino al 2000 il progetto del MAU decolla e viene inserito all'interno della Carta Musei della Regione Piemonte.
Fino ad oggi, nonostante contributi pubblici e privati abbastanza stabili tra alti e bassi dal 2001, ma ridotti ad una media di 25.000 euro annui, sono state allestite a dicembre 2017 161 opere murali permanenti realizzate da 100 artisti nel Borgo Campidoglio, mentre altre 41 sono state realizzate in altre zone della città a partire dal novembre 2014 ed il MAU è diventato, grazie all'attivismo del suo nucleo dirigente e dei qualificati collaboratori, realtà conosciuta a livello cittadino, nazionale, ed internazionale, oggetto di numerose tesi di laurea.
Nel marzo 2014 è stata inaugurata la sede di via Rocciamelone 7 c, nel cuore del Borgo, dove si svolgono attività espositive, didattiche, concerti e performance, in collaborazione con l'Associazione Tribù del Badnight Cafè di Daniele D'Antonio.

Il MAU porta avanti una intensa attività didattica, è convenzionato con Accademie e scuole secondarie, conduce azioni di tutela dei diritti civili e legate alla storia ed alla memoria del Novecento, oltre ad essere caratterizzato da una storica collaborazione con le realtà del commercio e dell'artigianato.

Con delibera della Giunta Comunale del 12 aprile 2011 è stato istituito il Comitato Museo d'Arte Urbana. Attualmente i tempi paiono maturi per una definitiva regolamentazione dei rapporti con la Città di Torino, dal 2011 ente patrocinante, mentre il supporto economico da quella data è garantito da Regione Piemonte, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT e da una quota di autofinanziamento tramite fundraising.

Direttore Artistico: Edoardo Di Mauro.
Curatore: Giovanni Sanna.

Responsabile Archivio e coordinamento attività didattiche e promozionali: Barbara Bordon.
Responsabile operativo Didattica: Vito Navoilio.

Partner: Associazione Tribù del Badnight Cafè/Cabina dell'Arte Diffusa, Officine Brand www.officinebrand.it, Centro Commerciale Artigianale Naturale Campidoglio onlus www.galleriacampidoglio.it.

Revisione: 11/12/2017.


\ NEWS

15/11/2018

Fabrizio De André – Remember 2.0

Fabrizio De André – Remember 2.0

All’Auditorium del MAUTO – Museo Nazionale dell’Automobile arriva una serata interamente dedicata al ricordo del cantautore Fabrizio De André, attraverso un percorso concertistico ma anche poetico, artistico e video fotografico. (...)



13/11/2018

Cauleen Smith e la violenza di genere

Cauleen Smith e la violenza di genere

L’artista interdisciplinare statunitense incontrerà il pubblico del Castello di Rivoli – Museo d’arte contemporanea per discutere dei propri lavori dedicati alla violenza di genere. (...)