LETDOWN Sanya Kantarovsky

03/11/2017 - 25/02/2018 - Personale
Fondazione Sandretto Re Rebaudengo

LETDOWN Sanya Kantarovsky

Letdown è la mostra personale di Sanya Kantarovsky.

Occupando lo spazio austero e minimalista della Fondazione Sandretto, progettato da Claudio Silvestrin, la mostra si articola davanti all'immagine dipinta di una Khrushchyovka semidemolita: il murale mette involontariamente a confronto una forma alta di architettura contemporanea con l'economia e la violenza delle case popolari sovietiche. I dipinti di Kantarovsky sono appesi in cima all'edificio, e le loro cornici rettilinee ne riecheggiano la facciata a lastroni. I dipinti sono essi stessi cornice geometrica della brutalità: pieni di esperienze dolorose, trasudano esitazione e fragilità, e ci presentano corpi che si contorcono in atti di sottomissione. Ciascuna opera crea la propria arena prefabbricata, in cui si svolgono azioni come spingere, tirare, abradere, lavare e cancellare.

Un'opera in contraddizione con se stessa, come molte dell'artista, Letdown (2017) fa riferimento a emozioni opposte: in inglese letdown significa sia delusione che produzione di latte materno. Questa paradossale simultaneità di costernazione e soddisfazione si cristallizza come tema centrale della mostra.

Opening

3 novembre 2017, ore 19


\ NEWS


09/12/2017

Il festival EstOvest chiude con un doppio concerto

Il festival EstOvest chiude con un doppio concerto

La sedicesima edizione di EstOvest sta per concludersi. Coronamento ideale della rassegna, un concerto dedicato al tema di quest'anno: gli Spiriti Musicali, ovvero quelle sensibilità capaci di comprendere e creare la musica in una dimensione che va oltre la razionalità. (...)



06/12/2017

Accensione presepe di Luzzati al Borgo Medievale

Accensione presepe di Luzzati al Borgo Medievale

L'8 dicembre viene acceso il suggestivo Presepe, ideato dall'illustre scenografo e ceramista ligure Emanuele Luzzati, che dal 1997 “accompagna” i torinesi e i visitatori della città durante il periodo natalizio, ritorna anche quest'anno al Borgo Medievale. (...)