Georges Rousse – Recent site-specific works

03/05/2019 - 29/06/2019 – Personale
Photo&Contemporary

Georges Rousse – Recent site-specific works

Photo&Contemporary è lieta di annunciare la mostra personale di Georges Rousse: Recent site-specific works.

Le fotografie di Georges Rousse nascono dagli interventi pittorici realizzati dall’artista in luoghi abbandonati o in corso di demolizione. Ambienti deserti che riacquistano, nel lavoro dell’artista francese, una nuova dimensione attraverso la decostruzione, l’installazione e la pittura.

Rappresentante della photographie plasticienne, in Francia è riconosciuto come “artiste nationale”. Il suo lavoro parte dalla Nouvelle Figuration per affiancarsi alle ricerche sulla percezione dello spazio di Gordon Matta Clark e di Jan Dibbets fino a giungere alle attuali costruzioni, come le strutture di legno, realizzate in diversi contesti negli ultimi anni.

In questa mostra personale sono presentati una selezione di lavori recenti e significativi: Lima, che mostra una baracca della favela di Lima ricostruita nel museo di arte contemporanea locale e qui trasformata secondo la tecnica peculiare di Rousse; Namur, che attraverso una struttura di legno crea all’aperto il senso di un’architettura impermanente, ma fornita di sobria eleganza e dinamismo prospettico. Alcuni nuovi “reticoli” di nuova concezione ed un lavoro a foglia d’oro realizzati in India, in Francia ed in Giappone.

Photo&Contemporary.
Via dei Mille 36 – 10123 Torino.
Inaugurazione: venerdì 3 maggio 2019, ore 19 - 24.
03/05/2019 - 29/06/2019.


\ NEWS



21/05/2019

Funghi: fabbriche al servizio dell’umanità

Funghi: fabbriche al servizio dell’umanità

In occasione del terzo incontro del ciclo di conferenze “Così piccoli, Così straordinari”, il Public Program delle OGR – Officine Grandi Riparazioni ospita le professoresse Mariangela Girlanda e Giovanna Cristina Varese, docenti di Botanica Sistematica presso l’Università di Torino. (...)




16/05/2019

Les Doigts En Fleur

Les Doigts En Fleur

“Les Doigts En Fleur”, primo solo show dell’artista Marina Cavadini, curata da Giovanna Repetto, è la prima mostra proposta da HotHouse e si sviluppa negli spazi dell’Orto Botanico di Torino. (...)