Creative City UNESCO per il Design

Logotipi Unesco - Torino City of Design

Nel dicembre 2014 la Città di Torino è stata insignita del titolo di Creative City UNESCO per il Design unica città italiana all'interno di questa categoria: il capoluogo piemontese vanta infatti importanti eccellenze e grande esperienza in tale settore. Il settore del design (una delle principali categorie del network delle città creative, dove Torino è unica esponente per l'Italia) è stato scelto per Torino in quanto la città ne ha fatto una delle chiavi per il suo sviluppo post-industriale, e per i prestigiosi riconoscimenti internazionali che ha ricevuto nel tempo.

Il titolo di Città Creativa riconosce a Torino di aver saputo evidenziare la propria identità, unendo allo storico profilo industriale nuove vocazioni nel campo della ricerca e delle tecnologie, della formazione e del sapere, della cultura, delle arti e del turismo. In qualsiasi settore tutto il sistema produttivo è chiamato, in un momento di mercato globale, a conquistare uno spazio in termini di innovazione, capacità di proposta e di competizione sui mercati internazionali. Il design per la nostra città rappresenta sicuramente una delle chiavi principali di questa scommessa.

La candidatura rappresenta una visione del futuro della città, che parte da un passato legato al car-design e a una vocazione prettamente industriale, ma che oggi guarda a una nuova strategia, aperta all'innovazione nei settori della tecnologia, della cultura e del turismo.
Si tratta ora di porre in atto strategie e iniziative per valorizzare in chiave di visibilità e di facilitazione di network l'intera filiera del design torinese.

I temi con i quali Torino ha ottenuto il riconoscimento UNESCO sono:
  • valorizzazione della storia materiale e immateriale e del patrimonio storico della filiera automobilistica;
  • design e innovazione creativa, abilità e capacità caratterizzanti il territorio, a partire dal car design;
  • innovazione tecnologica nella mobilità sostenibile e nel settore automotive;
  • Creative City per la rigenerazione della città post-industriale e il ri‐sviluppo urbano sostenibile.

Essere Città Creativa UNESCO significa partire dalle radici profonde del suo territorio, ma anche confrontarsi sui temi della candidatura a livello internazionale con le altre città che nel mondo, al pari del capoluogo piemontese, sono città UNESCO del design. Il sub-network UNESCO del Design è oggi formato dalle seguenti città: Bandung, Beijing, Berlino, Bilbao, Budapest, Buenos Aires, Curitiba, Detroit, Dundee, Graz, Helsinki, Kaunas, Kobe, Montreal, Nagoya, Puebla, Saint-Etienne, Seoul, Shangai, Shenzhen, Singapore, Torino.

Obiettivo delle città creative è mettere al centro delle proprie strategie la creatività e il settore culturale nei piani di sviluppo locale e cooperare attivamente con le altre città a livello internazionale. Per questo Torino come città creativa vuole realizzare progetti e partnership con le altre città del network sui temi della creatività come fattore strategico per lo sviluppo sostenibile della società.
Torino Città Creativa del Design ha, quindi, l'ambizione di costruire il sistema design territoriale mettendo intorno a un tavolo il pensiero del nostro territorio in tutti i settori; ma ha inoltre l'obiettivo di realizzare un programma di iniziative permanenti - una delle quali sarà Torino City Of Design - aperte a tutta la cittadinanza, con momenti di confronto con le altre città creative UNESCO del design e con tutte le realtà attive, al fine di condividere una progettazione condivisa.
Su questo terreno, in collaborazione con le numerose realtà pubbliche e private del mondo del design torinese, è stato costituito il Tavolo consultivo Torino Design, un organismo che racchiude tutti i rappresentanti del mondo del design: le istituzioni pubbliche, il mondo della formazione, l'associazionismo di categoria, i professionisti, la produzione, la ricerca, il commercio, la tutela e la valorizzazione del patrimonio. Un sistema costituito da diverse realtà che opereranno insieme tutto l'anno.

Proprio questo tavolo ha individuato un tema comune per le azioni dei prossimi due anni in qualità di città creativa del design: “Design the future: To Move – To Make”.

Tavolo consultivo Torino Design

Risorse esterne per il Design


\ NEWS


04/11/2017

Galleria Umberto I

Arte in Galleria - Contemporanea

Il 4 novembre, presso la Galleria Umberto I, avrà luogo l'open party di Arte in Galleria - Contemporanea.
Un mese di esposizione dal 2 novembre 2017 al 2 dicembre 2017. (...)


04/11/2017

Foto Francesca Leon

Il futuro del contemporaneo

Francesca Leon, Assessora alla Cultura, Città di Torino,
Luca Dal Pozzolo, Direttore Osservatorio Culturale del Piemonte,
dialogano con gli operatori pubblici e privati dell'Arte Contemporanea a Torino. (...)