Castello di Rivoli – Gilberto Zorio

22/11/2017

Castello di Rivoli – Gilberto Zorio

Il Castello di Rivoli dedica una grande mostra retrospettiva a Gilberto Zorio (Andorno Micca, 1944), uno tra i maggiori protagonisti dell’Arte Povera.

Il progetto espositivo raccoglie alcuni tra i più importanti lavori realizzati fin dagli esordi: le installazioni storiche che l’artista ha sempre custodito gelosamente nella propria collezione privata, i lavori provenienti da selezionate collezioni, e le opere presenti nella collezione del museo.
Sono inoltre esposte, per la prima volta, nuove installazioni appositamente ideate e create da Zorio per gli spazi del terzo piano del Castello.

Dal 1966, Gilberto Zorio ha rinnovato il linguaggio della scultura, liberandola dalla fissità e dalla pesantezza.
Attivando reazioni chimiche o fisiche, l’artista immette i propri lavori all’interno di un ciclo vitale di fronte al quale egli stesso si pone come spettatore.
Il tempo è spesso un’importante componente, in quanto solo il naturale trascorrere delle ore e dei giorni rende pienamente tangibile il dispiegarsi delle trasformazioni a cui le opere sono soggette.

Afferma Marcella Beccaria: “In linea con la processualità che connota il metodo di Gilberto Zorio in base al quale più opere sono realizzate contemporaneamente e opere già realizzate possono essere riformulate, la mostra offre l’esperienza di un tempo sincronico nel quale passato e presente convivono, e di uno spazio mutevole, nel quale la sapienza alchemica dell’artista regala visioni inaspettate e coinvolgenti”.

La mostra sarà accompagnata da un catalogo scientifico con nuovi testi del curatore, del direttore del Castello di Rivoli Carolyn Christov-Bakargiev, di João Fernandes, di Tommaso Trini e da una ricca antologia di saggi critici, oltre alla più ampia selezione di scritti dell’artista mai pubblicata.
Il volume includerà un nuovo progetto di disegni dell’artista e ripercorrerà come in un viaggio la storia del suo percorso creativo e intellettuale. Il catalogo sarà pubblicato in una edizione bilingue (italiano - inglese) dal Castello di Rivoli con Skira Editore, Milano.

Castello di Rivoli – Museo d’Arte Contemporanea.
2 novembre 2017 – 6 marzo 2018.


\ NEWS

08/08/2018

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

Aperto il primo bando del “Piemonte Film Tv Fund”

È online dal 27 luglio 2018, sul sito della Regione Piemonte, il primo bando del Piemonte Film Tv Fund, che mette a disposizione di micro, piccole e medie imprese 1,5 milioni di euro per lo sviluppo di produzioni audiovisive sul territorio regionale, relativamente alle seguenti categorie di fiction: lungometraggio, film tv e serie tv. (...)







23/07/2018

Torna “La festa per chi resta”

Torna “La festa per chi resta”

A conferma del successo ottenuto negli ultimi anni, anche nel 2018 la compagnia Assemblea Teatro rinnova la proposta della “Festa per chi resta” con un programma al Mausoleo della Bela Rosin che dai giorni di Ferragosto 2018 ci accompagna fino alla fine dell’estate. (...)