Cally Spooner, Everything Might Spill

02/11/2018 - 06/01/2019 – Personale
Castello di Rivoli – Museo d’arte contemporanea

Cally Spooner, Everything Might Spill

Attraverso il lavoro performativo e strumenti quali scrittura, suono e film, Spooner mette in scena ripetizioni assurde della retorica politica, economica e mediatica di oggi, nella quale l’ordine patriarcale controlla anche il tempo e la relativa produttività di ciascuno.

Mediante riferimenti che includono filosofia e scienze sociali, l’artista indaga i modi in cui la pervasiva diffusione della tecnologia stia alterando sia il corpo sia la mente dell’individuo contemporaneo.

«Cally Spooner – scrive Marianna Vecellio, curatore della mostra – esplora i modi in cui la soggettività contemporanea e il corpo umano siano oggetto di continui cambiamenti dettati dalla condizione tecnologica. Mediante installazioni, scrittura e performance, le sue opere analizzano le influenze della violenza invisibile diffusasi nell’era digitale ed esaminano il concetto di erosione fisica e ontologica dell’essere vivente, in un presente dominato da dati digitali».

Le mostre e le performance di Cally Spooner sono ancorate a processi filosofici femministi e incorporano fisicamente, acusticamente e concettualmente i concetti di durata, erosione, manutenzione, distruzione e collasso come pratiche di resistenza in contrapposizione alle repentine fluttuazioni a livello globale dei mercati finanziari, al flusso inarrestabile dei dati digitali, e all’imperativa richiesta di produttività che la società capitalista impone su ciascun individuo.

In Everything Might Spill, 2018, un disegno a parete che reca l’immagine ingigantita di un organo umano è messo in relazione a una fontana dalla quale sgorga un liquido dichiaratamente tossico. L’installazione può essere interpretata come un’inquietante riflessione sulla condizione umana, soggetta a una crescente ed ossessiva dipendenza dalla tecnologia, al punto di avviarsi verso mutazioni incontrollabili e non reversibili.

Castello di Rivoli – Museo d’arte contemporanea.
Piazza Mafalda di Savoia – 10098 Rivoli TO.
02/11/2018 - 06/01/2019.


\ NEWS

25/03/2019

Il programma Corti a Scuola 2019

Il programma Corti a Scuola 2019

Al via il programma Corti a Scuola 2019, un progetto ideato e curato dal Centro Nazionale del Cortometraggio con lo scopo di far avvicinare anche i più giovani al cinema. (...)




20/03/2019

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Annunciato il vincitore del Premio Matteo Olivero

Santiago Reyes Villaveces (Bogotà, Colombia 1986) è il vincitore della 41ª edizione del Premio Matteo Olivero, promosso dalla città di Saluzzo e organizzato dalla Fondazione Amleto Bertoni con l’intento di valorizzare il territorio attraverso l’arte. (...)