Barriera


OGR - Officine Grandi Riparazioni

Via Crescentino 25 - Torino
+39 011 2876485
barriera@associazionebarriera.com
www.associazionebarriera.com

Barriera è una associazione non profit, nata nel 2007 ad opera di un gruppo di amici appassionati di arte contemporanea con lo scopo di promuovere – in collaborazione con i principali enti ed istituzioni – iniziative, mostre ed eventi nel mondo dell'arte e favorire la formazione e la crescita di giovani artisti e gallerie.

La sede dell'associazione si trova in Via Crescentino, nel quartiere Barriera di Milano, all'interno di un ex edificio industriale di seicento metri quadrati dove trovano posto una sala espositiva, una lounge per i soci, un deposito opere e gli uffici.

La scelta del quartiere, ricco di energie e diversità, è legata agli obiettivi dell'associazione, che si propone di operare in un'ottica di riqualificazione del territorio, di dialogo e formazione dei giovani, in relazione al contesto che la circonda, in sintonia con le altre associazioni, le comunità, le istituzioni e gli operatori sociali e culturali del quartiere.


\ NEWS



23/02/2018

Alle OGR arriva il Music Video Masterclass

Alle OGR arriva il Music Video Masterclass

In collaborazione con Seeyousound, il 27 febbraio 2018 le OGR ospiteranno il Music Video Masterclass con due ospiti d’eccezione: Marc Oller e Karen Saurì Marchan di CANADA. L’evento è gratuito, ma è obbligatoria la prenotazione. (...)


22/02/2018

Andrea Segre ospite al Valsusa Filmfest

Andrea Segre ospite al Valsusa Filmfest

Domenica 25 febbraio 2018, alle ore 18, avverrà la proiezione del film “L’ordine delle cose” di Andrea Segre. Il regista sarà ospite del Valsusa Filmfest e presente nella sala del Cinema Sabrina di Via Medail 73 a Bardonecchia in occasione della proiezione della sua pellicola (l’ingresso per il pubblico è libero). (...)




16/02/2018

Al MAO arriva Chinamen

Al MAO arriva Chinamen

Il MAO – Museo d’Arte Orientale dedica una serata al tema dell’integrazione italo-cinese attraverso una proiezione e la presentazione di una graphic novel. (...)