L’arte della sintesi

04/10/2018 - 18/10/2018 – Personale
Artgallery37

L’arte della sintesi

Dopo il grande successo del Concorso Nazionale Collectionart37, il 4 ottobre 2018 alle ore 18:30, s’inaugura presso Artgallery37 la mostra personale dell’artista saluzzese Emilio Calliero dal titolo L’arte della sintesi.

L’esposizione, curata da Roberto Borra e allestita dallo staff tecnico dell’Associazione Collettivo 37 di Torino, fa parte di un progetto artistico con opere tridimensionali su legno, bianco su bianco ad eccezione di due paesaggi a colori che simbolicamente aprono e chiudono l’esposizione.

Figlio d’arte, Calliero ha trovato nel legno il materiale idoneo a sintetizzare le sue visioni interiori in gran parte tratte da scorci di architetture reali o immaginarie e da particolari naturalistici.

Per comporre i suoi lavori, l’artista utilizza minuziose tessere di legno finemente ritagliate dalle quali per sovrapposizione conferisce gradualmente all’opera una dimensione tridimensionale.
Il colore bianco con il quale l’opera viene dipinta acquisendo la sua connotazione definitiva, riassume il concetto originario di “sintesi” espresso concettualmente da Calliero nelle intenzioni originarie del progetto.

Nei lavori esposti di taglio architettonico, gli scorci di Venezia e di Torino, sono rappresentati con rigorose visioni centrali, ad eccezion fatta per il “Ponte di Rialto” del quale colpisce la fuga prospettica grandangolare.

Il suo linguaggio apparentemente semplice nasconde una procedura artistica di una certa complessità poiché l’opera nella sua minuziosa lavorazione manuale, deve aderire alle “visioni mentali” e agli intenti “progettuali” dell’artista.

La mostra nel suo complesso si configura come un raffinato viaggio nell’estetica delle forme contese tra astrattismo e figurazione, dove il “non colore” e la tridimensionalità delle opere, affidano all’intensità e al grado di incidenza della luce, un compito fondamentale.

Al contempo il cromatismo assente, catalizza l’attenzione dell’osservatore sugli elementi formali dell’opera di Calliero, che si dimostra un maestro nel coniugare piacevolmente il fascino della manualità artigianale all’estro dell’andare oltre tipico dell’espressione artistica.

Artgallery37.
Via Buniva 9 ter/f – 10124 Torino.
Inaugurazione: 4 ottobre 2018, ore 18:30.
04/10/2018 - 18/10/2018.


\ NEWS


06/12/2018

A Vercelli il reading “Diritti non dritti”

A Vercelli il reading “Diritti non dritti”

Domenica 9 dicembre 2018 alle ore 16:30, in occasione della Giornata mondiale dei diritti umani (10 dicembre 2018), il Museo Borgogna di Vercelli presenta il reading “Diritti non dritti. Una storia di affermazioni e violazioni” a cura di Laura Berardi e Antonio Maria Porretti. (...)



04/12/2018

Il MAO – Museo di Arte Orientale compie dieci anni!

Il MAO – Museo di Arte Orientale compie dieci anni!

Per celebrare questa ricorrenza il MAO – Museo di Arte Orientale di Torino presenta un ricco calendario di iniziative e attività, fra cui concerti e reading musicali, visite guidate, conferenze, danze indiane, cerimonia del tè, esibizioni di arti marziali e molto altro ancora. (...)


04/12/2018

Il concorso internazionale “Tra borgo e fabbrica”

Il concorso internazionale “Tra borgo e fabbrica”

In vista della candidatura della Sacra di San Michele a patrimonio mondiale dell’Unesco, il Comune di Sant’Ambrogio, in collaborazione con il Politecnico di Torino e la Regione Piemonte, indice il bando “Tra borgo e fabbrica”. (...)


03/12/2018

A Condove una serata in memoria di Ugo Berga

A Condove una serata in memoria di Ugo Berga

Il Valsusa Filmfest organizza una serata dedicata al ricordo di Ugo Berga, presidente onorario dell’associazione Valsusa Filmfest, partigiano e attivista No TAV. La proiezione di un’intervista realizzata dal pronipote e film maker Daniele Croce avrà luogo a Condove. (...)


30/11/2018

Visionary Days 2018

Visionary Days 2018

Ottocento giovani “visionari” per il primo esperimento nazionale di confronto collettivo sul futuro guidato da un’intelligenza artificiale. (...)


29/11/2018

Il bando di concorso “Premio Città del Capo”

Il bando di concorso “Premio Città del Capo”

Fino al 10 dicembre 2018 sarà possibile presentare la propria candidatura per trascorrere un periodo di tre mesi a Città del Capo, in Sudafrica. Il bando è riservato ad artisti italiani nati dopo il 31 dicembre 1978. (...)