Annunciato il nuovo bando NESXT

14/05/2018

Annunciato il nuovo bando NESXT

È aperta la call per la nuova edizione di NESXT, progetto interdisciplinare nato nel 2016, dedicato alla produzione artistica indipendente.

I protagonisti del progetto sono artisti, curatori, critici, storici, ricercatori, professionisti e operatori provenienti da diversi ambiti e discipline riuniti nella forma di associazioni, artists run space, collettivi, tipologie diverse di collaborazioni dove si inventano nuovi ruoli e si rinnovano gli statuti di un modo partecipato di intendere il sistema.

NESXT si pone come la piattaforma sperimentale dove questi rapporti, luoghi, pratiche e figure si mettono in discussione e si raccontano. NESXT è un corpo vivo, e come tale imperfetto, autocritico nel riconoscere l’esperienza come strumento fondamentale per crescere e mutuare forma e contenuto.

La terza edizione del festival di NESXT, che avrà luogo a Torino dal 30 ottobre 2018 al 4 novembre 2018, mantiene la formula diffusa sul territorio che ha connotato l’edizione dello scorso anno.

Una rete di spazi, luoghi, realtà progettuali, mostre, incontri, performance prenderà vita sulla mappa della città, andando a coinvolgere spazi culturali (da quelli più noti a quelli insoliti, senza distinzioni o categorie, gallerie giovani o di ricerca, teatri, librerie, laboratori, temporary e project space o realtà indipendenti), che proporranno progetti prodotti da realtà artistiche e culturali torinesi e no, coinvolgendo attori nazionali e internazionali.

Insieme si svilupperà un programma di live, performance e workshop, che animerà il circuito nelle giornate del festival, con un concetto di ‘opera’ aperto e libero a qualsiasi esperimento e contaminazione.

Il circuito del festival diffuso si anima quindi di realtà del territorio e insieme di 10 progetti indipendenti italiani, selezionati a seguito di una call, attiva dal 30 marzo 2018 al 30 maggio 2018.

A ciascuno dei 10 spazi verrà offerto un budget di 500 euro a sostegno della loro presenza e uno spazio fisico da gestire. I progetti pervenuti verranno esaminati dal comitato scientifico di NESXT, composto da Olga Gambari, Lorenzo Balbi, Serena Carbone, Pietro Gaglianò, Elena Motisi per The Independent, MAXXI, Alessandra Pioselli e Marco Scotini.

La call richiede la presentazione di un progetto inteso nella natura più ampia di opera-lavoro installazione-performance-mostra. Non dovrà avere un’identità puramente documentativa o solo concettuale ma neanche meramente espositiva; dovrà essere il risultato di un processo volto a una produzione di pensiero e culturale.

Nuove modalità di relazione, osservazione e interazione tra opera e spazio, opera e pubblico, artista e società saranno fattori valutati all’interno del progetto.

L’indipendenza a cui si chiede “l’appartenenza” è un valore da intendersi in un posizionamento “al di là” del pensiero dominante, mostrando la sua efficacia nel proporre nuovi orizzonti di ricerca e sperimentazione. Pur nell’eterogeneità delle pratiche e degli obiettivi, questa caratteristica sarà il valore fondamentale e accomunante per i dieci spazi che saranno selezionati e che daranno vita al festival.

È possibile visionare il bando sul sito www.nesxt.org.


\ COMING SOON

25/09/2018 - 31/10/2018 – Mostra
InformaGiovani – Antichi Chiostri

Buonanotte? Buon lavoro!

Buonanotte? Buon lavoro!

Buonanotte? Buon lavoro! è la mostra fotografica organizzata dalla redazione di www.digi.to.it, il magazine online del Servizio Politiche Giovanili della Città di Torino. (...)


27/09/2018 - 11/10/2018 – Personale
MiATB – Spazio espositivo ATB Associazione culturale & Galleria d’arte

LabirinTO

LabirinTO

ATB Associazione culturale & Galleria d’arte continua la serie di mostre personali dedicate ad importanti artisti in campo nazionale ed internazionale con l’appuntamento dal titolo LabirinTO, una mostra personale dei lavori del talentuoso Edoardo Vaira. (...)


27/09/2018 - 01/12/2018 – Mostra
Sedi varie

Mario Lattes dall’informale al figurativo

Mario Lattes dall’informale al figurativo

“Il pennello di Lattes segue gli impulsi, le emozioni, gli abbandoni di una irrimediabile inquietudine”. Così Vittorio Sgarbi nel 1988 ha descritto i lavori di Mario Lattes, editore, pittore, incisore e scrittore, ma anche ideatore di iniziative culturali, scomparso nel 2001. (...)



25/10/2018 - 09/12/2018 – Personale
MarcoRossi artecontemporanea

Traces of affection

Traces of affection

La galleria MarcoRossi artecontemporanea ha il piacere di presentare nella sua sede torinese la mostra personale di Rune Guneriussen, fotografo norvegese reduce da numerosi successi internazionali. (...)