Anna Boghiguian

19/09/2017 - 07/01/2018 - Mostra
Castello di Rivoli - Museo d'Arte Contemporanea

Anna Boghiguian

Il Castello di Rivoli presenta negli spazi della Manica Lunga la prima retrospettiva dell'artista egiziano-canadese di origine armena Anna Boghiguian (Il Cairo, 1946).

Anna Boghiguian, pur mantenendo lo studio e la casa al Cairo, vive e lavora tra Europa, Asia, Africa e nelle Americhe.
Dopo aver frequentato scienze politiche all'American University del Cairo, nel 1970 si trasferisce in Canada dove studia arte e musica alla Concordia University di Montréal.
I suoi interessi che spaziano dalla letteratura, alla filosofia e alla politica si riverberano nei suoi disegni e quadri in cui spiccano il tratto spontaneo e i colori saturi.

Oltre alla pittura, l'artista utilizza numerosi linguaggi espressivi quali la scultura, la fotografia, la scrittura e il suono e nei suoi collage sono incorporati oggetti e ritagli di immagini stampate.
“Le sue installazioni e opere ambientali offrono un'interpretazione unica dell'esperienza del viaggio e dell'essere umano contemporaneo, in transito tra passato e presente, poesia e politica, sguardo appassionato sul mondo e osservazione critica”, afferma Marianna Vecellio, curatrice insieme a Carolyn Christov-Bakargiev, della mostra.

Figlia di una famiglia armena che ha conosciuto la diaspora e la pesantezza dell'esodo, Anna Boghiguian ha maturato l'urgenza di un cosmopolitismo culturale molto prima dell'avvento della globalizzazione.
Quasi a voler proteggere il proprio studio dalle violenze e dalle inquietudini mediorientali, nella primavera del 2017 l'artista ha trasferito al Castello di Rivoli i mobili e gli oggetti del suo atelier al Cairo, ricostruendo al terzo piano del Museo uno spazio intimo e carico di emotività. Le stanze interne sono colme di opere e disegni, barattoli di pigmento, tappeti, oggetti orientali e opere giovanili mai mostrate al pubblico prima d'ora.

La personale è visitabile dal 19 settembre 2017 al 7 gennaio 2018.


\ NEWS


09/12/2017

Il festival EstOvest chiude con un doppio concerto

Il festival EstOvest chiude con un doppio concerto

La sedicesima edizione di EstOvest sta per concludersi. Coronamento ideale della rassegna, un concerto dedicato al tema di quest'anno: gli Spiriti Musicali, ovvero quelle sensibilità capaci di comprendere e creare la musica in una dimensione che va oltre la razionalità. (...)



06/12/2017

Accensione presepe di Luzzati al Borgo Medievale

Accensione presepe di Luzzati al Borgo Medievale

L'8 dicembre viene acceso il suggestivo Presepe, ideato dall'illustre scenografo e ceramista ligure Emanuele Luzzati, che dal 1997 “accompagna” i torinesi e i visitatori della città durante il periodo natalizio, ritorna anche quest'anno al Borgo Medievale. (...)